Catasto Edilizio Urbano – Catasto Terreni


 
  

  

 

Un esempio di cartografia Sferica associata a mappe catastali Raster

 

conservazione, utilizzo ed aggiornamento degli atti del catasto terreni e del catasto edilizio urbano e revisione degli estimi e del classamento con criteri omogenei nell’ambito territoriale di riferimento.

 

Strumenti di attuazione: 

Per fornire un valido supporto alle attività inerenti il raggiungimento degli obiettivi indicati, Laser Navigation mette a disposizione la propria esperienza ed i propri strumenti che consentono di operare secondo i seguenti passi:

1.  creazione di un database cartografico di base     a.     acquisizione di ortofotob.     acquisizione di dati vettoriali (rete stradale, confini amministrativi, ecc)c.     importazione dei dati raster e vettoriali nel database cartograficod.     acquisizione immagini a livello suolo tramite apposite videocamere sferiche e.     acquisizioni dimensionali (altezze, larghezze aperture, computo volumetrie edificati) tramite riprese stereoscopiche e interpolazione algoritmica.

2.  acquisizione dei dati cartografici catastali  a.     vengono acquisite le mappe catastali in formato cartaceo, raster o vettoriale, secondo la disponibilità dei vari Comuni b.     le mappe cartacee vengono digitalizzate (tramite scanner) per trasformarle in immagini in formato raster c.     in base alla zona di emanazione catastale e ai punti fiduciali, le immagini raster vengono georeferenziate, cioè ogni punto dell’immagine assume i dati geografici di Latitudine Nord e Longitudine Est

 

i dati vettoriali vengono riproiettati in coordinate geografiche o in un sistema di riferimento piano (generalmente UTM o simili)
3.  importazione dei dati cartografici catastali  a.     tutti i dati raster e vettoriali vengono importati nel database cartografico  4.  acquisizione di dati da altre banche dati – anagrafe immobiliare a.     acquisizione di banche date anagrafiche, catastali, fiscali e altreb.     importazione dei dati nel database centralizzatoc.     collegamento dei dati con i dati cartografici (georeferenziazione del mappale, delle anagrafiche a partire dall’indirizzo, ecc)

 
5. organizzazione e sovrapposizione dei dati catastali con le immagini elaborate da  Sfera®  
a.     visualizzazione “reale” delle zone indicate nelle mappe catastali
b. utilizzazione, da parte dell’utente, di Sfera® per l’osservazione e la verifica di congruità dell’osservato con quanto indicato dalla mappa catastale.
 
 
6.  pubblicazione dei dati via web  
a. il portale cartografico consente di interrogare il servizio specificando i layer cartografici desiderati; tutti i dati richiesti vengono riproiettati in tempo reale nello stesso sistema di riferimento per generare un’immagine complessiva. 

b.     Possibilità di ricerca su base geografica (cliccando sulla mappa ottengo le coordinate da cui ricavare i dati catastali e anagrafici)

c.     Possibilità di ricerca su base anagrafica (in base al codice fiscale, al nome, al numero di mappale, viene individuata e visualizzata la zona geografica).

 

 Il risultato finale consentirà l’erogazione dei seguenti servizi: 

SERVIZIO ANAGRAFE: tenuta dello stradario e gestione della numerazione civica 

SERVIZIO TECNICO: gestione della cartografia tecnica e di tutti gli aspetti legati alla gestione dell’Anagrafe Immobiliare 

SERVIZIO TRIBUTI: i dati contenuti nell’Anagrafe Immobiliare sono utilizzabili nelle attività di accertamento ed emissione degli atti ICI e TARSU 

SERVIZI INFORMATIVI: fornitura di servizi tipicamente WEB per la comunicazione tra gli Enti e verso i cittadini.