Telelettura e Telecontrollo
Il telecontrollo, basato sulla tecnologia GSM di trasmissione dati, consente di monitorare le condizioni di esercizio di contenitori di gas e di recipienti a pressione, nonché una serie di parametri di funzionamento degli impianti.

 
In qualsiasi momento sono disponibili su sito web, tramite accesso riservato e protetto, i dati e le statistiche relative all'utilizzo ed al consumo del prodotto, sia liquefatto che gassoso.
Inoltre, la gestione automatica degli allarmi permette di intervenire tempestivamente in caso di guasti o consumi fuori standard.
Il servizio garantisce massima flessibilità di utilizzo ed elevata sicurezza.


Le stazioni controllabili includono:
· contenitori criogenici
· gruppi di decompressione bombole o pacchi bombole
· bilance per gas liquefatti
· centraline di rilevazione fughe
· sistemi di comando per intercettazione dell’erogazione gas.

Tutti i tipi di sensori/attuatori possono essere collegati agli apparati remoti:
· trasmettitori di portata, pressione, livello, temperatura, umidità
· pressostati, livellostati, flussostati
· elettrovalvole, organi di comando pompe ecc.
· segnali da bilance elettroniche, tramite convertitori di segnale
· sensori di rilevazione fughe.

 

 

GESTIONE ALLARMI

In fase di configurazione iniziale, per ogni allarme è possibile impostare:
· un messaggio di allarme
· un messaggio di manutenzione
· un semplice messaggio di stato
Per ciascuno di questi allarmi è necessario identificarne i destinatari, sia personale interno che personale qualificato del cliente. Se nessuno dei destinatari è selezionato, l’allarme viene notificato solo sul server centrale e su questo consultato dalle postazioni remote.

Le funzionalità del sistema a disposizione del cliente includono:
· situazione in tempo reale dei sistemi monitorati
· consultazione dei dati storici in forma tabellare o grafica
· ricezione su richiesta e per conoscenza degli SMS di allarme.

Le caratteristiche tecniche dell’apparato sono:
· interfaccia di comunicazione GSM Bi-banda per invio automatico di messaggi SMS e ricetrasmissione dati verso e dal centro operativo
· 8 ingressi analogici 10 bit 4-20mA con selettore per renderli a scelta analogici o digitali
· 2 uscite digitali a relè
· 2 uscite digitali Open Collector
· 1 porta seriale RS485
· 1 porta seriale RS232
· tensione alimentazione 8-30VDC.
L’apparato periferico è alimentato con una tensione di 24VDC proveniente da un alimentatore monofase 230VAC/24VDC/2A; inoltre sono previste due batterie tampone da 12V-1,1Ah ricaricabili, necessarie per sopperire alle mancanze di alimentazione.
L’apparato periferico, l’alimentatore e la batteria tampone sono inseriti in una cassetta stagna in poliestere, con grado di protezione IP67. Essa è predisposta con gli opportuni accessori per l’ingresso dei cavi provenienti dall’esterno.